Come incontrare transessuali vicino alla tua zona.

Conoscere transessuali: la tua guida di riferimento

Una domanda che mi è stata posta molto spesso: Come faccio a conoscere trans o ragazze transessuali? 

Ho intenzione di rispondere a questa domanda. Sinceramente credo che questa mini guida ti dia tutto cio’ che hai bisogno nel frequentare quando vuoi e come vuoi il tuo trans preferito.

La varieta’ di transgender e’ enorme, impariamo a conoscere il trans che piu’ si addice alle nostre esigenze.
Conoscere un trans in internet e’ facile e veloce.

In questo articolo userò i termini trans, transessuali, ragazze TS, t-ragazze, transgender e crossdressers. 

  1. Ragazze TS sono speciali – La femminilita’ è una soddisfazione enorme per una T-girls e in più amano l’attenzione da un  gentiluomo. Quando una T-ragazza sente che lei è con dignità e rispetto che le si addicono ad una signora lei è nei cieli. Se tu fai sentire una T-girl come una signora sarai sulla buona strada per il successo!
    Alcuni degli uomini con cui ho parlato mi hanno riferito che la loro sessualita’ non e’ piu la stessa da quando sono stati sconvolti nel fare l’amore con una bella trans. A quanto pare da quel momento hanno solo frequentato il mondo transessuale.
  2. Identifica ciò che stai cercando – Vuoi un rapporto a lungo termine, a breve termine relazione o un incontro sessuale?Vuoi incontrare un pre-operata, una post-operata, crossdresser, ecc O forse sei interessato ad una esperienza sessuale, ma siete aperti all’idea che potrebbe portare a un rapporto a lungo termine. E ‘utile sapere esattamente quello che stai cercando e di essere in grado di indicare chiaramente le tue intenzioni. In questo modo è molto più probabile incontrare esattamente la persona giusta per te.
  3. Capire che non tutte le T-Girls sono la stessa cosa – E ‘importante che tu abbia almeno una conoscenza di base dei vari tipi di T-girls. Un errore comune è quello di presumere che tutte le T-girls siano uguali. Questo è rischioso e il malinteso potrebbe farvi perdere l’occasione di incontrare la ragazza dei tuoi sogni. Alcune T-ragazze sono eterosessuali crossdressers maschi. Essi semplicemente non sono interessati a uomini, per cui probabilmente non dovrebbe sprecare il tuo tempo. Altri sono bisessuali (le probabilità stanno migliorando qui). Alcune T-ragazze sono alla ricerca di uomini, altre sono in cerca di donne. Alcuni sono transessuali che si stanno preparando per il cambiamento di sesso completo, e altri non lo sono. Alcuni vivono a tempo pieno come femmine, altri vivono part-time come femmine. Siete ancora confusi? Leggere o ascoltare come T-girls si descrivono e capire esattamente dove si trovano nella loro vita e cosa faranno da li a poco. Una finestra di dialogo dovrebbe essere in grado di risolvere eventuali questioni rimaste che potreste avere. Ricordate che siete alla ricerca di qualcuno che ti completi  e il vostro compito è quello di restringere il campo a coloro le quali stanno cercando una persona come te!
  4. Che tipo di T-girl vuoi incontrare? – Uno dei temi più difficili è anche uno dei più importanti. Sapete già che non tutti i t-ragazze sono le stesse. Il fatto è che molti sono attivamente impegnate in un cambiamento chirurgico del sesso e sono a disagio con i loro genitali maschili. Queste ragazze sono suscettibili e non vedono di buon occhio al vostro desiderio di accarezzare i loro “pezzi in più.” Altri sono molto tranquilli e sono disposti a esplorare tutti gli aspetti della loro sessualità. Io vi consiglio di porre una domanda ogni volta che è opportuno, ad esempio, come  si può fare per  il vostro partner per soddisfare le vostre esigenze? Si noti che questa domanda cerca di tirar fuori una risposta e si può essere sorpresi di cio’ che si può imparare su una persona, chiedendo questo tipo di domande. Ovviamente questo non sarebbe la prima domanda che dovreste chiedere, ma al momento giusto, una domanda di sondaggio in grado di fornire una serie di informazioni e conoscenza, puo’ essere senz’altro utile.

Perche’ andare a trans?

Incontrare trans, noia o puro godimento?

La domanda è sempre sorta spontanea, e sempre di difficile risposta:
Che senso ha andare un con un transessuale?
A prescindere che nel sesso non vi sono reali ruoli, tutto è permesso e e le categorie, vengono sempre discusse. Si difatti, l’uomo in se’ ha necessita di categorizzare tutto.
Fatemi capire perche’ un uomo non possa baciare sia una donna, sia un trans, sia un uomo?
Ma per quale ragione un uomo medio, semmai con prole e felicemente sposato, possa andare con un trans?

Molti avvocati divorzisti, donne dello spettacolo, transessuali, in un recente sondaggio hanno risposto:

  1. Frequentare un transessuale non crea rapporti stabili e duraturi, l’uomo si sente piu’ disinibito, e si lascia andare totalmente nella sfera sessuale.
  2. Oggigiorno, con la donna che prende sempre piu’ potere nella societa’, e’ risaputa che gli uomini hanno perso sempre piu personalita. Morale: gli uomini iniziano ad aver paura delle donne.
  3. Alcuni hanno risposto, che questa inclinazione possa semplicemente mascherare, la omosessualita’ latente dell’uomo. Percio’ alcuni uomini semplicemente vanno con i transessuali perche’ non vogliono ammettere d’essere semplicemente omosessuali.
  4. Permette all’uomo di fare sesso con più fantasia: i ruoli non sono definiti a priori e resta il gusto di non sapere come andrà a finire. Inoltre l’uomo si lascia trasportare dalle proprie fantasie piu recondite, esser sottomesse, assaporare un pene, e cose che con una donna non puo fare.
  5. L’ansia di non dover essere “Maschio”, e poter avere un rapporto sessuale, nel ricevere, anziche nel dare, colloca l’uomo ad essere a proprio agio, rilassarsi e dare il meglio di se. Alla fine un comportamento del genere, riesce a dare molto piacere, e percio ad essere appagato con la persona partner.
  6. L’esposizione di siti di trans, via internet, e’ aumentata considerevolmente negli ultimi anni, cio’ ha dato modo di assaporare il mondo transessuale, e non essendo piu “peccato”, di sperimentare se stessi, conoscendo parti prime sconosciute.
  7. I transessuali sono più disponibili e fanno cose che le mogli non farebbero.

 

La vita per un trans: una esperienza vera.

Paul è uno svizzero di 37 anni, sposato con figli.

Fino ad un anno fa lavorava in banca.

Ma la passione per i transessuali ha cambiato la sua vita. Lo stesso Paul si defnisce come un uomo che ama altri uomini che sembrano donne, a parte un dettaglio. L’ex bancario non nasconde la sua preferenza per le trans. Suo padre ne è a conoscenza, “anche se non fa certo i salti di gioia per questo”.

Sua madre e i suoi figli no. Sua moglie l’ha saputo quattro anni fa. “Ho perso il suo rispetto.

Non sono più l’uomo che voleva”. Ma la vita continua. Un’esistenza cambiata dalla visione di un film porno nel 1996. transessuale kikkettaSi era eccitato, incuriosito. “A differenza di tanti altri non sentivo alcuna colpa”. Fare sesso con loro diventa un’ossessione.

Si concretizza qualche mese dopo, per 200 franchi svizzeri in un appartamento  di zurigo.

Ma la prima transessuale piace poco a Paul. “Spesso si incontrano muscolose, alte, molto possenti. A me piacciono quelle molto più femminili.” La seconda esperienza con un’asiatica è molto più soddisfacente, prima da attivo e poi da passivo. “Era un sogno, me ne sono quasi innamorato”. Nei cinque anni successivi va con una trans almeno una volta al mese. “Costava molto caro però, e trovarne di belle e attraenti era sempre più difficile”. Oggi il quasi quarantenne Paul si fa un viaggio ogni tanto in Asia, dove fa sesso  anche con le prostitute femmine. Il suo orientameno sessuale? “Sono solo me stesso”, dice citando molti studi psicologici sull’argomento. “Non credo nelle categorie alle quale siamo associati dalla società”.

Il suo piacere è ora diventato il suo lavoro.

L’importante, ricordate, ed essere felici!